Addio per sempre, il campione pronto a salutare tutti: ecco quando giocherà l’ultimo match

Il campione è ai saluti finali prima di andare altrove a rincorrere i suoi sogni di gloria. Ecco quando giocherà la sua ultima partita. 

Nel calcio, come nella vita, tutto ha una fine. Si dice spesso che nel mondo del pallone non esistono più le bandiere. Diciamo piuttosto che i giocatori che legano ai colori di una maglia soltanto le sorti della loro carriera calcistica sono l’eccezione, più che la regola. Forse lo sono sempre stati, oggi più che mani.

Il campione saluta tutti e gioca l'ultimo match
Un grande campione ai saluti finali – lavocetorino.it

I Totti insomma sono merce rara. Certo però fa impressione, scorrendo le statistiche di quello che per i tifosi romanisti rimarrà sempre “il” Capitano, visualizzare quella fila di presenze sempre con la maglia della Roma: per un quarto di secolo, senza alcuna interruzione.

La fedeltà alla stessa squadra, l’attaccamento ai colori della tua città però a volte  può significare un palmares meno ricco a fine carriera. Un prezzo che non tutte le star della pedata sono pronte a pagare. Come il campione che si appresta a salutare tutti per rincorrere altrove i suoi sogni di gloria.

Il campione sta per giocare l’ultima partita coi vecchi colori: quando sarà l’ultimo match

Kylian Mbappé ha già salutato i tifosi del Paris Saint-Germain. E lo ha fatto naturalmente alla sua maniera: timbrando il cartellino in zona gol, per la 256 esima volta da quando indossa la maglia del PSG. La rete messa a segno al Parco dei Principi lo scorso 12 maggio non ha evitato però la caduta casalinga dei parigini, battuti per tre a uno da un Tolosa corsaro.

Ultimo match per il campione
Kylian Mbappé si appresta a giocare la sua ultima partita col PSG (Foto Ansa) – lavocetorino.it

L’asso francese abbandonerà definitivamente il PSG il prossimo 19 maggio, in occasione della trasferta di Metz, ultima giornata di campionato. Sarà quello l’atto finale di sette anni coronati da successi collettivi e individuali, con l’ennesima Ligue 1 già in tasca. La fenomenale punta classe 1998 ha deciso di proseguire altrove – accasandosi quasi certamente al Real Madrid – la sua rincorsa alla Champions League.

Il più prestigioso trofeo continentale anche quest’anno è sfuggito di mano ai parigini, sconfitti a sorpresa in semifinale dal Borussia Dortmund che andrà a giocarsi la Champions proprio coi Blancos. Fine dei sogni di gloria europei e fine anche della storia tra l’attaccante e il PSG. A fine giugno il contratto di Mbappé andrà in scadenza e il giocatore ha deciso di non rinnovare per andarsene a parametro zero.

Già un anno fa la punta di diamante del PSG e della Nazionale francese era stata sul punto di abbandonare Parigi per le Merengues, prima di rinnovare il contratto e ricevere la telefonata nientemeno che da parte della presidenza francese. Ma stavolta nemmeno Macron ha potuto farci niente. Il futuro di Mbappé andrà avanti lontano da Parigi. E con ogni probabilità sarà vestito di bianco.  

Impostazioni privacy