Lapo Elkann, spunta la rivelazione choc dell’ex portiere della Juve: “Mi ha fatto male”

Un’altra rivelazione choc su Lapo Elkann fa scalpore, oggi, destando indignazione non solo nel mondo Juventus. La rivelazione diventa ancora più pesante in quanto a farla è un ex portiere della Juventus, uno di quei beniamini indimenticabili, un capitano amato da tutti.

E’ un’autentica bomba quella lanciata su Lapo Elkann in questi giorni. La dichiarazione, infatti, arriva da un’autentica bandiera della Juventus, un ex calciatore, ex portiere di quelli indimenticabili che hanno fatto la storia della compagine bianconera. Le sue parole tuonano pesanti e, soprattutto, inaspettate. Nessuno mai, infatti, oggi, avrebbe potuto immaginare una cosa simile. Lapo Elkann, del resto, è il fratello minore di John Elkann Presidente di Lexor e del gruppo Fiat, in passato venuto alla ribalta per episodi dei quali non essere orgoliosi.

Lapo Elkann
Lapo Elkann tirato in ballo da un ex portere della Juventus – lavocetorino.it

Il secondogenito di Margherita Agnelli e del giornalista e scrittore Alain Elkann. Lapo Elkann nato a New York il 7 ottobre del 1977, fratello di John e Ginevra Elkann. Il nonno materno, per intenderci, era Gianni Agnelli verso il quale non c’è bisogno di spendere parole,l’imprenditore, infatti, è conosciuto in tutto il mondo per la Fita, per la Juventus e altre attività.

Lapo Elkann, cosa è successo con l’ex portiere Juve

Lapo, sicuramente, è stato in passato il più eccentrico dei fratelli, una infanzia difficile che lo ha, poi, portato all’uso di droghe. Tutti problemi, fortunatmanete, superati oggi, infatti, l’imprenditore è il nuovo presidente della Fondazione La Stampa. Tutti i suoi problemi e le dipendenze sono ormai alle spalle. Proprio per queste ragioni, però, la confessione choc dell’ex portiere della Juventus fa sgranare gli occhi a tutti.

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi, l’ex portiere della Juventus e della nazionale, dovrà rioperarsi – lavocetorino.it

In una sua recente intervista, infatti, Stefano Tacconi, ex portiere della Juventus e della nazionale, una bandiera degli anni ottanta uno dei portieri più amati della Juventus, confessa come Lapo Elkann gli abbia fatto male. Tacconi, del resto, 67enne perugino, solo due anni fa era stato colpito da un’emorragia cerebrale che aveva messo a rischio la sua vita. Solo grazie al figlio Andrea, con lui in quel momento, ed alla corsa in ospedale Stefano riuscì a salvarsi dopo due interventi ed una settimana di coma.

Il portierone, però, oggi deve sottoporsi ad un ulteriore intervento, nulla di grave rispetto a quanto già passato dalla stella bianconera, cosa che, però, lo ha riportato alla ribalta cercato dai giornalisti. Proprio durante una sua intervista, infatti, Stefano Tacconi ha spiegato come a fargli male, dopo gli interventi, dal punto di vista umano sia stata l’assenza di Lapo Elkann. Tacconi spiega il loro grande legame e la loro amicizia che, però, di punto in bianco Lapo sembra aver dimenticato scomparendo del tutto.

Impostazioni privacy