Meloni, cosa farà in caso di sconfitta alle Europee: la dichiarazione sorprende

Nel pieno di quella che è la tornata elettorale per il rinnovo del Parlamento Europeo, sono in tanti i leader dei diversi schieramenti politici che cercano di convincere, in extremis, ancora l’elettore indeciso fino all’ultimo.

Tutti, compresa la premier Giorgia Meloni, sono scesi in campo in prima persone, nel corso della campagna elettorale, mettendoci la faccia ed esponendo le loro idee per cercare anche l’elettore più lontano dalla scena politica ed attirarlo dalla propria parte.

Meloni, cosa farà in caso di sconfitta alle Europee: la dichiarazione sorprende
Elezioni europee

E proprio la Meloni è quella che ha deciso di dire la sua. Cosa succederà in caso di perdita, per il suo schieramento politico, delle elezioni europee? Vediamo insieme cosa ha dichiarato.

Giorgia Meloni è decisa

Tutti, davvero tutti sono scesi in campo e non si sono risparmiati per poter avvicinare e portare dalla propria di parte politica sino all’ultimo elettore indeciso a questa tornata di elezioni europee. Sì, perché se c’è da un lato chi vuole che l’Europa cambi, a partire proprio dallo schieramento politico, dall’altro lato c’è chi invece, vorrebbe la riconferma di ciò che c’è adesso.

Sta di fatto che, da ieri alle ore 15, i seggi sono aperti in tutta Europa e lo saranno sino ad oggi alle ore 23. Tutti gli italiani sono chiamati alle urne per eleggere i nuovi membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia. Come dicevamo all’inizio, nessuno dei leader politici si è risparmiato dallo scendere in campo, candidandosi in prima persona o dicendo la sua.

Non meno anche la Presidente del Consiglio, Meloni. “Ai cittadini indecisi vorrei dire andate a votare perché l’Europa si occupa della loro quotidianità molto più di quanto credono” – sono state queste le parole della Premier dette, in un’intervista, al programma “5 minuti” in onda su Rai1. Un momento dove la stessa premier (e lo ha fatto, poi, anche nel programma di Bruno Vespa “Porta a Porta”) ha avuto modo di parlare delle scelte e dei decreti messi in campo dal suo Governo, quanto anche di chiarire quale potrebbe essere la sua posizione in caso di sconfitta proprio a queste elezioni europee.

Meloni, cosa farà in caso di sconfitta alle Europee: la dichiarazione sorprende
La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni

“Non mi dimetto”

E sono state, come sempre, chiare le parole di Giorgia Meloni: Non mi dimetto, voglio arrivare alla fine di questi cinque anni, sono contenta di scalare la classifica dei governi più longevi d’Italia. Mi giudicheranno gli italiani alla fine del mio lavoro” – ha specificato.

Una scelta decisa che non cambia di un passo, nemmeno in caso di sconfitta. Giorgia Meloni ha deciso che, comunque vadano le cose, non si dimetterà di certo e proseguirà con il suo lavoro di Governo alla guida dell’Italia per tutti e cinque gli anni, così come il voto degli italiani ha stabilito.

Impostazioni privacy