Meghan, ciò che ha fatto durante l’ultimo viaggio è tremendo: andata decisamente oltre

L’unico evento pubblico al quale Meghan Markle partecipa attivamente sono gli Invictus Games: ciò che ha fatto in Nigeria è tremendo.

I Duchi del Sussex tornano alla ribalda, “approfittando” (una curiosa coincidenza) delle difficoltà dei Windsor. Mentre i Principi del Galles risultano temporaneamente fuorigioco, Harry e Meghan volano in Nigeria per un curioso tour.

La coppia ha raggiunto l’Africa per promuovere gli Invictus Games. Un invito che ha colto di sorpresa la Gran Bretagna. Il comportamento dell’ex attrice poi, ha lasciato l’opinione pubblica sgomenta. A quanto pare, Meghan ha conquistato i suoi agognati risultati.

Meghan Markle realizza i suoi sogni

Gli esperti reali e gli attenti osservatori si sono chiesti in questi anni cosa avesse spinto i Duchi del Sussex a produrre un tale odio e rancore nei confronti della Royal Family. Mentre nel caso di Harry il discorso si complica – soprattutto per questioni famigliari, difficoltà adolescenziali associate alla scomparsa di Diana Spencer e simili – per quanto concerne Meghan diventa tutto più semplice. L’ambiziosa attrice avrebbe dovuto chinare il capo, per tutta la sua esistenza, a tutti i membri senior che – secondo la gerarchia – venivano prima di lei.

Avrebbe dovuto quindi mantenere un passo indietro rispetto ai Principi del Galles, cercando di favorire la loro ascesa mediatica e rinunciando al proprio successo. Avrebbe dovuto sottostare agli ordini e direttive del sovrano in carica, evitando di soprassedere e fare di testa sua. Tutte condizioni che, per l’insoddisfatta vip americana, non erano fondamentalmente accettabili. Ed ecco dunque come nacque la Megxit e i successivi tentativi della Duchessa di paragonarsi esasperatamente a Lady D.

Il tour in Nigeria dunque rappresenta un’occasione d’oro per Markle, in quanto le consente di “fare la reale” senza considerare minimamente le regole che ne conseguono. Goderne dei privilegi, senza onorarne i doveri. Non a caso la coppia, nonostante le illazioni prodotte contro la Royal Family, non ha mai rinunciato ai propri titoli – trasformandoli, tra l’altro, in un povero marchio di fabbrica.

Il comportamento della moglie di Harry, la quale si è fatta accogliere ed assistere come un membro senior di Buckingham Palace a tutti gli effetti, mostra chiaramente quali fossero le mire dell’ex attrice. Un epilogo che, come di consueto, ha prodotto uno spartiacque. Qualcuno ha ritenuto che fosse splendida al fianco del Principe, altri invece hanno sottolineato quanto le dinamiche dell’evento fossero paradossali. Quasi come se i Duchi tentassero di proporre ai cittadini una linea alternativa alla Corona britannica.

Impostazioni privacy