Meteo, estate rovente per i torinesi? Arrivano notizie allarmanti

Possiamo dire che c’è davvero qualcosa che non va nell’estate piemontese, almeno in questi primissimi scorci d’estate che si sta per aprire.

Ma, almeno per quel che riguarda la zona del Piemonte e del Nord Ovest d’Italia. Cosa sta succedendo? Perché un’Italia divisa in due già nei primi giorni di giugno? A queste domande saranno gli esperti a rispondere.

Meteo, estate rovente per i torinesi? Arrivano notizie allarmanti
photo web source

Una situazione meteo che non è delle migliori. Cerchiamo di capire insieme cosa sta accadendo.

Meteo: il perché di tante piogge

Parlare di meteo impazzito è, in realtà, qualcosa che era già nell’aria, ma gli esperti non si sbilanciano del tutto. Qualcosa può ancora cambiare per l’estate anche perché stiamo parlando solo dei primi 15 giorni di giugno. Certo, da come è possibile vedere dalle previsioni meteo, non si prospetta nulla di buono per la città di Torino e, lo dicevamo già ieri, la pioggia si alternerà, molto spesso al sole.

Se la giornata di ieri è stata caratterizzata, almeno della sua prima parte, da una intensa nebbia ma, per fortuna, senza pioggia alcuna ed il sole ha fatto la sua ricomparsa in cielo, la domanda che ci poniamo è: ma come sarà invece il tempo per la giornata di oggi?

Prima di rispondere a questa domanda, è necessario dare spiegazione anche di alcuni altri elementi. Parlavamo, nei giorni scorsi, di giornate di pioggia che, stando a ciò che ci dicono gli esperti, dovrebbero durare almeno fino ai primi 15 giorni di giugno. Questo è dovuto ad un insieme di perturbazioni che si è venuto a creare e quasi a sostare nella zona compresa fra l’Atlantico e l’Est Europa.

Meteo, estate rovente per i torinesi? Arrivano notizie allarmanti
photo web source

Il fenomeno dei temporali violenti: fino a quando dureranno?

Di questo periodo, perturbazioni così intense non si vedevano da decenni, portando così l’intera Italia del Nord ad essere completamente sotto la pioggia ed il Sud, invece, quasi distaccato da esso, sotto già la canicola del caldo (dove più, dove meno). Le conseguenze di questo maltempo quasi costante hanno portato, e porteranno, una instabilità continua sulla fascia prealpina e nelle pianure del Nord Italia, con un fenomeno che si caratterizza anche di temporali brevi ma di forte intensità (definito “downbrust”).

Fenomeni che saranno frequenti sì, ma sui quali gli esperti non si sbilanciano ancora con certezza assoluta. Sanno che ci saranno nel periodo di tempo considerato, ma non ne sono del tutto certi, proprio perché si tratta di previsioni a lungo termine e possono subite, anche, delle variazioni.

Tornando alle previsioni, invece, per la giornata di oggi. Tornano le nubi e saranno presenti per l’intera giornata senza dare però adito a fenomeno alcuni. Le temperature, invece, scenderanno, specialmente le massime che saranno di qualche grado al di sotto della media del periodo. Saranno, infatti, comprese fra i 14° e i 19°.

Impostazioni privacy