Nuovo bonus 7000 euro in arrivo: chi può richiederlo e come

Il mondo delle piccole imprese va avanti ma, allo stesso tempo, ha bisogno di qualcuno che gli stia dietro, alle spalle, per poter continuare a camminare.

Questo è ciò che ha pensato la Camera di Commercio dell’Emilia Romagna che deciso di stanziare dei fondi affinchè le piccole imprese che sono alla base del turismo quanto del commercio dell’intera regione, possano riuscire a portare avanti i loro progetti.

Nuovo bonus 7000 euro in arrivo: chi può richiederlo e come
Bonus in arrivo

Un fondo di 750mila euro da poter richiedere se la tua azienda ha questi determinati requisiti. Vediamo insieme di cosa si tratta e, soprattutto, quali sono le modalità per poterlo richiedere.

Una “spinta” in più per le piccole imprese

Un bando che è rivolto alle piccole e micro imprese dal titolo tutto particolare: “Piccole imprese per il territorio”. Sembrerebbe un’ovvietà ma, in realtà, non è cosi. Uno stanziamento di fondi molto particolare è stato deciso e portato avanti dalla Camera di Commercio dell’Emilia Romagna allo scopo di innovare dal punto di vista digitale ma, soprattutto, valorizzare la filiera turistica e commerciale.

Davanti ad una regione che è una delle bandiere proprio per questi due settori, è necessario dare una mano proprio alle imprese più piccole a poter sopravvivere e, allo stesso tempo, a portare avanti i loro progetti di sviluppo che possono essere anche innovativi e competitivi per la regione stessa.

Per le micro e piccole imprese che si trovano ed operano nei settori della somministrazione, del commercio al dettaglio, dell’artigianato artistico e tradizionale e dei servizi nei comparti dell’abbigliamento e della cura della persona: a loro è riservato e destinato il bando dal titolo “Piccole imprese per il territorio”. Ad illustrare di cosa si tratta è, in un’intervista a “Ilpiacenza.it”, il vicepresidente vicario della Camera di Commercio dell’Emilia, Filippo Cella: Un intervento che ha l’obiettivo di valorizzare quelle risorse locali che generano economia, occupazione, ma anche identità comunitaria e cultura, valorizzando un patrimonio che connota decisamente i contesti locali”.

Nuovo bonus 7000 euro in arrivo: chi può richiederlo e come
Riviera adriatica

Un fondo voluto dalla Camera di Commercio dell’Emilia Romagna

A sottolineare ancora di più l’importanza di questo bando, è lo stesso presidente della Camera di Commercio, Landi: “Il bando si rivolge a quelle imprese di piccole dimensioni che, in questi ambiti, sono particolarmente diffuse e sviluppano servizi importanti anche nelle piccole realtà comunitarie”.

Migliorare l’accoglienza, la visibilità, la qualità dei servizi, ma anche riqualificare strutture e digitalizzare le imprese: sono questi gli obiettivi che si predispone il bando. Ma come è possibile partecipare? Il contributo a fondo perduto, per ciascuna impresa che avrà i requisiti per partecipare, è pari al 40% delle spese sostenute, con un importo massimo di 7.000 euro.

La presentazione delle domande di accesso dovrà avvenire esclusivamente in modalità telematica e le richieste dovranno essere firmate digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa, attraverso lo sportello online “Contributi alle imprese”. La presentazione delle domande è prevista a partire dalle ore 10,00 del 13 giugno e fino alle 16,00 del 5 settembre 2024.

Impostazioni privacy