De Rossi avrà a disposizione un tesoretto da spendere in estate: le cifre da capogiro

La Roma punta a rifondare la squadra nel prossimo calciomercato estivo. Ecco con quali soldi farà gli acquisti.

Brucia ancora per la Roma di Daniele De Rossi l’eliminazione dall’Europa League ad opera del Bayern Leverkusen. Gli sforzi dei giallorossi sono concentrati, ora, per il raggiungimento del sesto posto in campionato che potrebbe significare, a determinate condizioni, qualificazione in Champions League.

Daniele De Rossi, tesoretto
Roma, il “tesoretto” per fare mercato foto: Ansa – (lavocetorino.it)

Ovviamente, molto della programmazione per la prossima stagione passa per la qualificazione alla coppa più prestigiosa, che garantisce anche maggiori introiti. Ma sicuramente il tecnico, confermato dalla proprietà americana alla vigilia della gara di ritorno dei quarti di finale di Europa League contro il Milan, potrà comunque contare su un tesoretto importante per rifondare la squadra.

La Roma, infatti, dovrebbe cambiare strategia. Non più giocatori “fatti”, con ingaggi pesanti, come è stato negli anni di gestione di José Mourinho. Ma giocatori giovani, di prospettiva, che possano rappresentare un patrimonio per il club. Ecco, allora, con quali soldi la Roma farà mercato la prossima stagione.

Roma: il “tesoretto” per il mercato

Non bisogna dimenticare, infatti, che i giallorossi, già da diverse stagioni, hanno firmato un accordo con le istituzioni europee per contenere i propri debiti. Per questo, dunque, le manovre di calciomercato dovranno sostanzialmente autofinanziarsi. Ma, se tutto dovesse andare come vi stiamo per dire, le risorse non dovrebbero mancare.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku quasi certamente lascerà la Roma foto: Ansa – (lavocetorino.it)

In casa Roma, Daniele De Rossi si conferma il punto di riferimento per il futuro della squadra. Nonostante l’assenza di un direttore sportivo ufficiale, le decisioni riguardanti l’organico attuale passano inevitabilmente attraverso di lui. Molti giocatori sono in bilico in vista di un’estate che si preannuncia movimentata sul fronte del mercato.

Sono otto i calciatori che potrebbero lasciare la Roma. Tra questi, il portiere portoghese Rui Patricio, che ha perso il posto da titolare. Romelu Lukaku, attualmente in prestito, non sarà riscattato dal Chelsea. Anche i difensori centrali Chris Smalling e Diego Llorente (quest’ultimo non verrà riscattato) sono tra i possibili partenti, insieme a Rasmus Kristensen e Leonardo Spinazzola, che non rinnoverà il contratto e lascerà il club a parametro zero. Inoltre, Renato Sanches e Sardar Azmoun torneranno alle rispettive squadre di appartenenza alla fine dei loro prestiti. L’eventuale partenza di questi giocatori comporterebbe un risparmio totale di 24 milioni di euro netti in ingaggi, aiutando la società a rispettare le norme del Fair Play Finanziario e a ridurre i costi.

Tuttavia, la condizione necessaria è che i nuovi acquisti, i possibili sostituti, abbiano ingaggi inferiori rispetto ai giocatori in uscita. Un altro giocatore in bilico è Dean Huijsen, su cui la Roma intende fare un tentativo per riscattarlo dalla Juventus. La sua situazione rappresenta una delle poche eccezioni in un quadro che vede molti giocatori destinati a lasciare la capitale.

Impostazioni privacy