Perchè a Torino nessuno ha festeggiato in piazza la vittoria della Juve: svelato motivo agghiacciante

La Juventus torna alla vittoria di un trofeo sollevando la Coppa Italia, ma in piazza a Torino non festeggia nessuno: il motivo fa discutere.

Nonostante una stagione, l’ennesima in tempi recenti, assai contraddittoria, in pochi giorni la Juventus ha tagliato due traguardi molto importanti. Innanzitutto, il ritorno in Champions League, fondamentale dopo un anno di assenza dalle coppe. Quindi, la vittoria della Coppa Italia, che è andata a interrompere una astinenza di trofei che in casa bianconera durava da tre anni ed era piuttosto inusuale. Ma la serata della vittoria contro l’Atalanta è stata assai discussa.

Juventus, perché a Torino nessuno ha festeggiato la Coppa Italia
Massimiliano Allegri con la Coppa Italia, un trofeo che però in casa Juventus genera discussioni (fonte: © ANSA) – Lavocetorino.it

In campo, verdetto meritato per gli uomini di Allegri, che hanno colpito a freddo con Vlahovic e si sono resi poi protagonisti di una partita attenta, concedendo pochissimo ai nerazzurri e non rinunciando a colpire di rimessa quando possibile, resistendo agli assalti bergamaschi in un convulso finale. Che ha generato polemiche a non finire per il comportamento dell’allenatore bianconero.

Allegri ha letteralmente perso la testa, scagliandosi contro tutto e tutti. Primi destinatari della sua furia, gli uomini della squadra arbitrale, quindi il ds Giuntoli, allontanato in malo modo, per poi avere violente discussioni, a quanto sarebbe stato ricostruito, con alcuni giornalisti, incluso il direttore di ‘Tuttosport’ Guido Vaciago.

La vicenda gli è costata l’esonero anticipato. Si sapeva già che a fine stagione per lui ci sarebbe stato l’addio, la Juventus ha deciso di anticipare i tempi e concludere il rapporto con il tecnico. Non è ancora finita, si prevedono ulteriori polemiche sul modo in cui la vicenda si concluderà. Situazione sospesa tra la trattativa per la buonuscita e il possibile licenziamento per giusta causa. Ma c’è anche altro che fa discutere a Torino, come l’atteggiamento dei tifosi.

Juventus, tifosi in festa a Roma ma Piazza San Carlo era deserta: il racconto surreale

All’Olimpico di Roma, quelli presenti hanno fatto sentire eccome la loro presenza e il loro sostegno. E’ andata assai diversamente invece per le strade di Torino, dove la reazione alla vittoria è stata piuttosto fredda.

Juventus, i tifosi festeggiano solo a Roma e non a Piazza San Carlo
I tifosi della Juventus all’Olimpico di Roma, per le strade di Torino non c’è stato lo stesso entusiasmo, anzi (fonte: © ANSA) – Lavocetorino.it

A Piazza San Carlo, tradizionale ritrovo dei tifosi per le vittorie della Juventus, non c’era praticamente nessuno. Soltanto qualche gruppetto sparuto di tifosi e poco più. Immagini circolate sul web e che hanno lasciato perplessi.

Diversi i motivi, nella ricostruzione di ‘Fanpage’. Serata climaticamente non ideale, infrasettimanale, ma anche un trofeo poco sentito dai tifosi, come ha ammesso qualcuno davanti alle telecamere: “Dopo aver vinto così tanto a lungo scudetti in serie, la Coppa Italia è un trofeo sostitutivo“.

Impostazioni privacy