Rivoluzione Legge 104: forte pacchetto di bonus e sconti anche senza visita medica

Un importante passo in avanti nella semplificazione delle procedure per ottenere l’invalidità civile, anche senza visita medica.

Già dall’inizio del 2024 abbiamo assistito a un ulteriore passo avanti nella semplificazione delle procedure per ottenere l’invalidità civile, il riconoscimento della disabilità secondo la Legge 104. Da gennaio 2024, infatti, tale facilitazione riguarda anche le ASL, consentendo loro di presentare domande di invalidità civile online, insieme alle Commissioni Mediche di Verifica dell’INPS, senza la necessità di sottoporsi a una visita in commissione.

Bonus legge 104 senza visita medica
Legge 104: una importante novità dall’inizio dell’anno – Foto Web365 – (lavocetorino.it)

Per i cittadini, questo cambiamento non comporta variazioni procedurali significative, poiché la modalità per caricare la documentazione online rimane invariata. Tuttavia, si tratta di un miglioramento gestionale volto a ottimizzare la valutazione delle richieste, risparmiare tempo e ridurre il numero di visite in presenza, sia per le prime istanze che per gli aggravamenti.

L’INPS ha comunicato con il Messaggio n.77 dell’8 gennaio 2024 l’estensione del servizio di “allegazione documentazione sanitaria” anche alle ASL, per le prime istanze e gli aggravamenti nei territori in cui la prima visita è di competenza dell’Azienda Sanitaria Locale. Tuttavia, per la fase sperimentale, l’attivazione del servizio non è automatica, ma richiede che l’ASL esprima la volontà di aderire al servizio, chiedendo la relativa abilitazione. Successivamente, il servizio sarà esteso a tutte le ASL e ne sarà data comunicazione.

Legge 104: pacchetto di bonus senza visita medica

Dunque, dall’inizio dell’anno, si può ottenere l’invalidità civile, il riconoscimento della disabilità secondo la Legge 104, nonché per cecità e sordità, senza sottoporsi a visita medica. La procedura si basa sull’articolo 29-ter del DL n. 76 del 16 luglio 2020, che autorizza le commissioni mediche INPS a redigere verbali anche sugli atti in tutti i casi in cui sia disponibile una documentazione sanitaria adeguata per una valutazione obiettiva. Sostanzialmente, assistiamo a una valutazione solo sulla base degli atti. 

Bonus legge 104 senza visita medica
Riconoscimento invalidità civile senza visita medica -Foto Canva – (lavocetorino.it)

I cittadini possono inoltrare online all’INPS la documentazione sanitaria per la definizione delle domande in attesa di valutazione sanitaria di prima istanza o aggravamento. Questo servizio è disponibile per i territori in cui operano le commissioni mediche INPS in convenzione con le regioni. La procedura guida l’utente nell’allegazione della documentazione sanitaria in formato PDF, con una dimensione massima di 2 MB per documento. Il servizio rimane attivo fino alla conclusione dell’iter sanitario, dopodiché viene disabilitato.

La Commissione medica INPS si pronuncia con un verbale agli atti, che viene trasmesso al cittadino tramite raccomandata A/R. In caso di documentazione insufficiente, l’interessato potrà essere convocato per una visita diretta. Questa semplificazione rappresenta un ulteriore passo avanti nella digitalizzazione dei servizi previdenziali, rendendo più accessibili e efficienti le procedure per ottenere l’invalidità civile e altre prestazioni correlate.

Impostazioni privacy