Aceto di mele, l’arma impensabile contro il grasso sulla pancia: ma devi assumerlo così

Perdere peso è una cosa che, specie con l’arrivo dell’estate, diventa una sorta di “must” per tutti. Ma se, oltre alla dieta, ci fosse anche un aiuto in più?

Ovviamente, alla base di tutti, deve esserci sempre una corretta alimentazione e anche dell’attività fisica. Ci sono però alcuni alimenti che ci aiutano a bruciare grassi, ma devono essere assunti in maniera corretta.

Aceto di mele, l'arma impensabile contro il grasso sulla pancia: ma devi assumerlo così
photo web source

Stiamo parlando di un qualcosa che è presente nella nostra cucina ma, non sempre, sappiamo come si usa. Anzi, pensiamo che possa essere solo usato come condimento: non è così. Scopriamolo insieme.

Le proprietà che non conosci dell’aceto di mele

Quando parliamo di aceto di mele, in molti storcono il naso perché, forse, non sanno nemmeno di cosa si sta parlando. Si tratta di un qualcosa che, di certo, è già presente nelle cucine di tutti noi ma che, come dicevamo nella nostra introduzione, davvero in pochi sanno come si usa e ne conoscono le sue proprietà.

L’aceto di mele aiuta a perdere peso ma, come qualsiasi altro alimento, deve essere dosato ed assunto in maniera tale da non arrecare danno al nostro organismo. Tanti sono i suoi benefici e, stando a quanto analizzato attraverso alcuni studi, causerebbe una diminuzione dell’apporto calorico totale nella nostra giornata fino a 275 calorie. Assurdo? No, vediamo insieme come e in che modo.

Gli studi affermano che non va bevuto così come è, perché altrimenti la perdita di pese sarebbe davvero minima ma, come è noto, va assunto ed equilibrato all’interno di una dieta sana, di uno stile di vita sano che comporti anche un’adeguata attività fisica. Sappiamo bene che il grasso va a depositarsi in alcune zone specifiche del nostro corpo e che, col passare degli anni, quasi some se si sedimentasse, diventa davvero difficile poi da eliminare.

Aceto di mele, l'arma impensabile contro il grasso sulla pancia: ma devi assumerlo così
photo web source

Come aiuta il nostro organismo

Cosa può fare da solo l’aceto di mele? Ovviamente poco o nulla, ma può dare comunque il suo piccolo contributo. Insieme all’assunzione di un cucchiaio di aceto di mele al giorno, per far sì che si attivi dando avvio alla perdita di peso e a una “sorta di distruzione dei grassi in più” presenti nel nostro organismo, andrebbero ridotti anche gli zuccheri e i carboidrati particolarmente raffinati.

Un altro studio sugli animali ha avuto risultati simili, dimostrando che l’aceto blocca efficacemente le azioni di uno specifico enzima che aumenta la pressione sanguigna. Una revisione dello stesso studio ha confermato risultati simili anche con gli esseri umani: l’aceto di mele abbassa significativamente la pressione sanguigna per le persone che l’hanno utilizzato” – scrive una nota dello studio scientifico stesso.

Un valido aiuto per chi desidera perdere peso ma, lo diciamo ancora una volta, è sempre necessario consultare il proprio medico o il proprio dietologo prima di dare avvio a questo tipo di assunzioni.

Impostazioni privacy