Di Lorenzo ha scelto la Juve: è fatta; primo smacco per Conte sulla panchina del Napoli

Dai rumors a qualcosa di più concreto Giovanni Di Lorenzo, calciatore ed ormai ex capitano del Napoli, ha scelto la Juventus per l’affare è cosa fatta. E’ il primo smacco per Conte sulla panchina del Napoli che aveva provato a trattenerlo.

Quando la Juventus chiama non ce n’é per nessuno nemmeno per Antonio Conte, neo allenatore della squadra partenopea. Che il giocattolo a Napoli si fosse rotto fin da subito o che quello dell’anno scorso sia stato un fuoco di paglia, si è visto subito ad inizio stagione o, forse, lo si è capito dall’addio di Spalletti. Con De Laurentiis Presidente il Napoli è diventatato una piazza difficile, le sue ingerenze danno fastidio agli allenatori e i tifosi lo vedono come uno che lucra sulla squadra.

Di Lorenzo
Di Lorenzo alla Juve ha già informato la società – lavocetorino.it

Tutto normale in fin dei conti De Laurentiis è il Presidente, il proprietario della squadra ed è giusto che porti avanti le sue strategie, del resto i presidenti non possono certo essere solo gli imprenditori chiamati a cacciare soldi. Con una situazione saltata dentro e fuori lo spogliatoio, dunque, a stagione finita il primo a farsi sentire è stato proprio il capitano Di Lorenzo con il suo agente che ha dichiarato finita la sua esperienza al Napoli.

Di Lorenzo ha informato la società: sceglie la Juventus

La volontà del calciatore di andare via ha, del resto, acceso molte sirene in seria A. La Juventus con il nuovo allentaore Thiago Motta, ancora non ufficialmente sulla propria panchina, si sta guardano intorno per rivoluzionare, ricostruire una squadra in grado di riaprire un ciclo vnicente. Di Lorenzo, dunque, è entrato subito nella lista dei desideri della squadra bianconera. L’arrivo di Conte al Napoli aveva fatto temere un possibile ripensamento da parte del calciatore.

Antonio Conte
Antonio Conte – lavocetorino.it

Nemmeno Antonio Conte, però, uno che Di Lorenzo lo avrebbe mantenuto volentieri, è riuscito a mettersi tra il calciatore e la Vecchia Signora. Criscitello su X svela il retroscena “Venerdì Conte ha chiamato Di Lorenzo: “Devi restare. Riparto da te. Devono passare sul mio cadavere per cederti”. Il capitano ha ringraziato il Mister ma ha ribadito la sua volontà: “Il mio ciclo è finito. Voglio andare alla Juve e ho già informato la società”.

Giuntoli avrebbe l’accordo completo con Giovanni Di Lorenzo e offre 20 milioni al Napoli dichiarandosi anche pronto a trattare. L’ipotesi è quella di un rialzo fino a 25 milioni di euro magari inserendo, però qualche contro partita o una dilazione nel pagamento. Tifosi del Napoli, ovviamente, già sul piede di guerra contro De Laurentiis, quando si dichiarano tutti sul mercato è chiaro che, poi, i calciatori agiscano di conseguenza.

Impostazioni privacy