Calciomercato Juventus, Giuntoli pronto a follie per farlo restare: ecco la strategia

Giuntoli vuole aprire il calciomercato della Juventus con un rinnovo. Per poterlo tenere è pronto a tutto.

La sua stagione non è stata esaltante come quella dello scorso anno, ma è un punto fermo in mezzo al campo per i bianconeri. Giuntoli vorrebbe aprire il calciomercato estivo con il suo rinnovo, anche se trattenerlo non sarà assolutamente facile. La sua media voto per la stagione di Serie A 2023/2024 si aggira intorno al 6 in pagella e i tifosi, ormai, lo vedono come un beniamino.

Juve, Giuntoli pensa a rinnovargli il contratto
Juventus, Giuntoli e il contratto in scadenza (Ansa) – Lavocetorino.it

Chissà se con l’arrivo di un nuovo allenatore potrà dare di più ma, di certo, Allegri non se n’è mai privato, tranne quando costretto dagli infortuni. I suoi 5 goal e 2 assist in campionato hanno aiutato la Juventus a consacrare da tempo il posto in Champions League, pur se in quest’ultimo periodo, come tutta la squadra ha avuto un calo tremendo.

Di certo, per Giuntoli è una pedina fondamentale per poter costruire il centrocampo ed è pronto a fare follie pur di mantenerlo ancora alla Continassa. Le sue volontà saranno fondamentali per poter arrivare alla firma e il forte interesse su di lui di varie squadre di alta caratura internazionale potrebbe ingolosirlo e non poco.

Calciomercato Juventus, Giuntoli pronto a siglare un contratto milionario

Il 30 di giugno il suo contratto è in scadenza e proprio per questo motivo il direttore sportivo della Vecchia Signora ha già fissato un colloquio con l’agente del giocatore. Dovrebbe avere luogo già per il prossimo fine settimana, ma è probabile che possa slittare anche all’inizio della prossima. Giuntoli incontrerà la mamma-procuratore del ragazzo, Veronique, di cui lui si fida ciecamente e porta anche il suo cognome.

Juve, Rabiot in scadenza di contratto
Juventus, Rabiot e il probabile rinnovo (Ansa) – Lavocetorino.it

L’assistito della donna, Adrien Rabiot, ha un valore di 40 milioni di euro circa e ciò è dovuto anche al grande apporto che ha dato alla Juventus in questi ultimi anni. Quantità e qualità in mezzo al campo gli hanno permesso di farsi spazio fra la miriade di nomi pronti ogni domenica a sostituirlo. Con la squadra torinese, sino a ora, si trova a 212 presenze in gare ufficiali, 22 reti e 15 assist, rendimento simile a quello precedente passato con la maglia del Paris Saint Germain.

Di certo, sono diverse la squadre europee di alto livello pronte a contenderselo, come il Bayern Monaco e il Manchester United, che stanno già monitorando la situazione da tempo. Il probabile approdo del suo ex compagno al Psg, Thiago Motta, sulla panchina bianconera potrebbe cambiare le volontà del giocatore, il quale sembra propenso a chiedere un prolungamento del contratto lungo e non annuale.

“Sono tanti i calciatori che non sanno cosa fare il prossimo anno e non so ancora se resterò o meno”, aveva detto durante un’intervista Rabiot (calciomercato.com). A ora guadagna 7,5 milioni di euro netti a stagione e il suo rinnovo è sul piatto, ma il giocatore vuole avere le idee chiare su chi sarà il prossimo tecnico della squadra.

Impostazioni privacy