Mercato Juve: altro che Koopmeiners, dalla Francia il vero colpo per il centrocampo

Parte il mercato juve, con l’esonero di Massimiliano Allegri, il cambio della dirigenza e l’arrivo di Giuntoli, la Juve non solo chiude un ciclo ma si appresta ad una vera rivoluzione. L’arrivo di Thiago Motta sulla panchina bianconera, un triennale da 3,5 milioni più bonus, muove del resto in questa direzione.

Manca solo l’ufficialità della firma per l’italo-brasiliano ma le sue direttive, la lista dei promossi e bocciati e quella dei desideri, sono già nelle mani di Giuntoli. La squadra, nonstante sia reduce da un potenziale terzo posto in campionato e abbia portato a casa la qualificazione champions e vinto la coppa Italia, è da ritoccare. Ci sono innesti da fare soprattutto a centrocampo. Non è un mistero, infatti, tra addetti ai lavori e tifosi che proprio quel settore abbia sofferto di più.

Giuntoli mercato juve
Giuntoli pronto a piazzare il colpo a centrocampo – lavocetorino.it

Sicuramente le squalifiche di Pogba e, soprattutto, di Fagioli, hanno contribuito non poco a mettere in difficoltà il centrocampo bianconero, ciò nonostante, però, c’è bisogno di rinforzi soprattutto in quella zona. Rinforzi che, tra l’altro, dovranno essere graditi a Thiago Motta chiamato, in primis, a ridare un volto nuovo alla Juve, a dare un gioco come si dice in queste circostanze.

Mercato Juve altro che Koopmeiners, c’è il si di un altro campione

Proprio per queste ragioni, l’attenzione dei media e dei tifosi si sta focalizzando su calciatori, centrocampisti, che rispecchiano alcune qualità e caratteristiche, dati papabili nuovi acquisti per la Juventus della prossima stagione. L’atalantino Koopmeiners, proprio per queste ragioni, è indicato come colpo di mercato, come calciatore da prendere a tutti i costi. Nel calcio si sa, però, non sempre due più due è uguale a quattro. Spesso si guarda a nord per colpire a sud, Giuntoli sembrerebbe uno che mira molto a confondere le acque a non scoprire le proprie carte e piazzare, così, il colpo vincente.

Mateo Guendouzi
Mateo Guendouzi: il giocatore dice si alla Juve – lavocetorino.it

Altro che Koopmeiners, quindi, Giuntoli e Thiago Motta starebbero guardando altrove. La suggestione arriva direttamente dalla Francia. Un colpo capace di dare fisicità e gamba al reparto mediano della Juve ed allo stesso tempo in grado di non svuotare le casse bianconere. Per l’olandese, infatti, l’Atalanta chiede 60 milioni di euro e non sembrerebbe accarezzare l’ipotesi di contro partite tecniche.

Dalla Francie, invece, Mateo Guendouzi, riscattato dalla Lazio per 18 milioni di euro dall’Olympique Marsiglia, sembrerebbe essere l’uomo giusto per un centrocampo di qualità con il francese che avrebbe già dato il suo via libera ad un eventuale trasferimento a Torino. C’è da convincere Lo Tito ma a questo punto le cifre sono molto più alla portata di tutti e, soprattutto, con la Lazio ci sono in ballo altri affari che potrebbero facilmente spianare la strada alla Juve per portare Guendouzi in bianconero.

Impostazioni privacy